Non posso dimenticare la comprensione e l’appoggio che mi ha riservato quando, sei anni fa, ha capito i problemi di uno studente universitario che doveva compiere una scelta tanto importante. Mi manchi mamma, Ma ormai, mamma. 3 0 obj Per te le migliori frasi e aforismi.Scopri in anteprima i migliori Autori votati dalla Community. Non riesco a lavorare né a studiare. Ringrazio tutto il personale della biblioteca universitaria per l’immensa disponibilità. Il mio papà era arrivato prima di noi e grazie al ricongiungimento familiare siamo potute arrivare anche noi. Ci capita tutti i giorni di dover ringraziare qualcuno. Nei ringraziamenti devono essere inseriti tutti coloro che hanno apportato un reale contributo all’ideazione, stesura e presentazione della tesi. ... ringrazio per essere viva e mi addormento. Vorrei innanzitutto ringraziare il Prof. KH, mio relatore, per la grande disponibilità e professionalità dimostratami in questi mesi di … Thanks to Mr. Lawrence Anthony Calabro, who gave me this picture, shown here with his permission. Perché mi hanno insegnato che il mondo non è solo rose e fiori. Gli amici sono i custodi dei segreti di ognistudente dell’Università e la la… "Ringrazio me stesso per aver creduto nelle mie capacità, per non essermi mai tirato indietro, per aver avuto coraggio, per aver dedicato a questa maglia tutto quello che avevo, per aver rinunciato, per essermi sacrificato, per aver lottato, per non aver dormito, per non aver … Allora scelgo di ringraziarti, non ci penso troppo, sono seduta in … "Ringrazio soprattutto me stessa per aver avuto il coraggio di chiedere aiuto" Mi chiamo Rachida, sono nata in Marocco e sono arrivata in Italia con la mia mamma quando avevo 11 anni. Quanto coraggio hai saputo costruire, anche quello che non avevi e quanta forza hai tirato su dagli abissi più profondi per non morirci dentro. �k�͂0����W�������G����r�ׇ;����i�Ή3�����d�ʋ0�����c�ʍ1�����f�Ώ6����n�֑?����z��M��� �����_�ɖ4��� endobj � Sono arrivata alla conclusione che odiarti non mi piace perchè sarebbe un po’ come odiare me stessa. Fare spazio al Nuovo, all’Ignoto, a ciò che può giungere da innumerevoli porte. Non importa, mi dico e scrivo. � Attraverso questa disciplina, ho scoperto quante sia importante recuperare, mantenere e diffondere, le proprie risorse vitali. E devo ringraziare le brutte persone conosciute, si! Gli amici svolgono un ruolo molto importante nella vita diogni studente universitario: sono compagni di corso e studi, oppure amici divecchia data che hanno fatto percorsi di studio o lavoro diversi, in altrisettori e in altre città, ma non cambia l’affetto e il sostegno con cui stannovicino allo studente sia nei momenti di gioia, festa e “cazzeggio”, che inquelli più tosti, in sessione, sotto esame, durante la scrittura della tesi ele ricerche correlate. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. Questo è il karma, Tu mai calma 'Sta vita è un dramma, Perdono mamma. Sofia … endobj Spesso dire un semplice Grazie è più che sufficiente, ma quando vogliamo ringraziare con il cuore, è difficile trovare le parole adatte.. Non è mai troppo tardi per diventare la persona che vuoi essere. | meas �"9Qi������*C\u����� & @ Z t � � � � �.Id���� %A^z���� &Ca~����1Om����&Ed����#Cc����'Ij����4Vx���&Il����Ae����@e���� Ek���*Qw���;c���*R{���Gp���@j���>i��� A l � � �! (q(�(�))8)k)�)�**5*h*�*�++6+i+�+�,,9,n,�,�--A-v-�-�..L.�.�.�/$/Z/�/�/�050l0�0�11J1�1�1�2*2c2�2�3 3F33�3�4+4e4�4�55M5�5�5�676r6�6�7$7`7�7�88P8�8�99B99�9�:6:t:�:�;-;k;�;� >`>�>�?! Mio Signore, ti ringrazio perché non posso nulla da me stessa. Oggi continuo a seguire i miei sogni ma con un anno in più di esperienza. � rTRC � tech Per poter commentare quest'opera devi essere, © 2002–2020 PensieriParole - Tutti i diritti riservati -, Questo sito contribuisce alla audience di, Devo ringraziare me stessa se sono la donna... - Silvia Nelli, Sono nove i bambini adottati da PensieriParole onlus, Sostieni PensieriParole: un piccolo gesto può fare la differenza, Concorso #IORESTOACASAeSCRIVO: il verbale, Concorso #IORESTOACASAeSCRIVO: ecco i vincitori. ! Scusa mamma, Lo sai mamma. Vorrei infine ringraziare le persone a me più care: i miei amici, la mia famiglia ed infine il mio fidanzato, a cui questo lavoro è dedicato. Ringrazio il mio relatore [Cognome Relatore] che è stato per me un mentore, una guida pronta a fornirmi strumenti, migliorie, suggerimenti utili ai fini della stesura dell’elaborato. È quindi doveroso dedicare qualche riga della tua sezione ringraziamenti al relatore, specificando quanto la sua presenza sia stata … <> � $bkpt Devo ringraziare le delusioni e i litri di lacrime che a testa alta ho affrontato senza mai perdermi d'animo! Ogni vita è una storia, grazie per essere parte della mia. Sono grata di tutto, e soprattutto sono fiera di quella che sono e che voglio diventare. L'ho detto e ridetto alla psicologa. Questa tesi di laurea coincide per me con il raggiungimento di uno dei più importanti obiettivi della mia vita, in quanto la sua stesura è avvenuta in mesi dolorosi e difficili contrassegnati da un grande vuoto. Ringrazio le mie esigenze, la mia curiosità, le persone incontrate nella mia vita, perché mi hanno offerto l'occasione di conoscere un'arte antica chiamata SHIATSU. Se avessi qualcosa da fare non potrei postare idiozie e non potrei leggere le vostre idiozie. Qui di seguito troverai un elenco delle caratteristiche da seguire: – Sincerità.Scrivi un pensiero sulla persone che realmente é stata un supporto in questo percorso. Devo ringraziare me stessa se sono la donna che sono. Il relatore è sicuramente la prima persona da ringraziare in una tesi di laurea. Auguro a me stessa il meglio che la vita ha da offrirmi. Ti ringrazio dal fondo del mio cuore, anche se per te il mio cuore non ha un fondo. Infine, permettetemi di ringraziare anche me stesso, o meglio la mia forza di volontà: ho faticato e sudato sui libri per molto tempo e se sono arrivato fin qui lo devo soprattutto a lei. Lo dico, e ridico, qui. Ci auguriamo che questi suggerimenti siano stati utili! -LETTERA A ME STESSA – Quante parole vorrei dirti. Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. %PDF-1.5 Mi sento solo e ringrazio mia madre. Posso ringraziare me stessa e ringraziare tutti voi? Sono attimi come respiri, come carezze, come soffi d’incanto in cui una parte di me si lascia alle spalle tutto. RINGRAZIAMENTI A Paola, a cui devo tutto e senza la quale nulla sarebbe stato possibile. � rXYZ Se avessi potere di cambiare le cose, farei troppi sbagli a danno mio e del prossimo. h gTRC � lumi !H!u!�!�!�"'"U"�"�"�# 1 0 obj Mi prodigherei per la salute passeggera dei fratelli […] ���� JFIF ` ` �� fExif MM * J RQ Q �Q � �� ��ICC Profile ���ICC_PROFILE � mntrRGB XYZ � $ acsp �� �- )�=ޯ�U�xB��ʃ9 desc D ybXYZ � bTRC � dmdd � �gXYZ Sofia ha 6 anni e questa età viene solo una volta nella vita. Ora capisco mio padre. E non è mai finita. Apprezzo con tutto il cuore quello che hai fatto per me. � Parole che se per un secondo ti guardo dal di fuori mi escono a fiumi dalla bocca. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. Ringrazio il pubblico, ma è arrivato il momento di rinunciare, non per me stessa, ma per mia figlia. Ma che lo "schifo" esiste! Anche quelle come te! GDPR. 4 0 obj gli amici-amori che ti hanno incoraggiato e permesso di vivere il tuo percorso universitario con serenità Ringrazio me stessa, il mio camminare, la mia curiosità, il mio stesso dolore, e la mia gioiosa felicità. Informativa ai dell’art. Hai influenzato la mia vita in modo così positivo che le parole non possono esprimere la mia gratitudine. Ringrazio lo scrittore americano Lawrence Anthony Calabro che mi ha fornito questa fotografia, riportata qui con suo permesso. Nulla sembrava confortarmi ma ogni cosa doveva andare bene perché ho ancora tanto da fare per me stessa e per i miei figli, entrambi lontani. Ringrazio Giulio Masetti , responsabile del Laboratorio GIS, Cartografia e Telerilevamento dell’IGG-CNR di Pisa, per la disponibilità e l'aiuto fornitomi per l’utilizzo e la gestione dei Software necessari alla stesura di questa tesi. Ti fornisce tutte le fonti utili da cui attingere per migliorare il tuo lavoro e rappresenta la tua guida durante questo percorso così importante. Va bene lo stesso. �����z���p���g���_���X���Q���K���F���Aǿ�=ȼ�:ɹ�8ʷ�6˶�5̵�5͵�6ζ�7ϸ�9к�܊�ݖ�ޢ�)߯�6��D���S���c���s���� ����2��F���[���p������(��@���X���r������4���P���m��������8���W���w����)���K���m��desc .IEC 61966-2-1 Default RGB Colour Space - sRGB XYZ b� �� �XYZ P meas XYZ 3 �XYZ o� 8� �sig CRT desc -Reference Viewing Condition in IEC 61966-2-1 XYZ �� �-text Copyright International Color Consortium, 2009 sf32 D ����&. È lui che vede il tuo elaborato nascere, crescere e svilupparsi; rappresenta il tuo punto di riferimento per ogni dubbio, domanda, consiglio o approfondimento. Dedicato a me, perché finalmente ho capito quanto valgo davvero." #8#f#�#�#�$$M$|$�$�% %8%h%�%�%�&'&W&�&�&�''I'z'�'�( (? Senza pretese di egoismo ringrazio me stessa per la testardaggine, la caparbietà, la determinazione nel voler dimostrare quanto anch'io nel mio piccolo posso valere qualcosa, qualità queste (o magari difetti) che mi hanno permesso di arrivare a questo punto tanto atteso, sperato e sognato nonostante mi sia costato rinunce e sacrifici. NAPOLI - Jessica, fidanzata dell'attaccante del Napoli Arek Milik, scrive su Instagram pubblicando la seguente foto: "Ciao ragazzi... Mi sono chiesta a lungo se aggiungere questo POST, ma ho deciso di condividere con voi le mie esperienze, come sapete, mi alleno da 6 settimane, sono riuscita a perdere -9 kg, la pelle è diventata rassodata, la pancia e le gambe più snelle!! �u���L���$�����h�՛B��������d�Ҟ@��������i�ءG���&����v��V�ǥ8��������n��R�ĩ7�������u��\�ЭD���-������ �u��`�ֲK�³8���%�������y��h��Y�ѹJ�º;���.���!������ Non nella maniera asciutta, stringata, sintetica, come ce l'ho dentro. Concludo ringraziando ancora tutti, perché avete saputo dare e infondermi saggezza e forza nella vita di ogni giorno, per la pazienza con cui mi L’ordine dei ringraziamenti nella tesi é molto importante, pertanto va rispettato. Ringrazio mia nonna/mio zio/il mio amico che mi guarda dall'alto e che sono certo mi guarda anche adesso. <> Sarei limitata nel mio tempo e non saprei operare per la gloria futura dell’umanità. "E dulcis in fundo, vorrei dedicare questo piccolo grande punto d’arrivo anche a me stessa, che possa essere l’inizio di qualcosa di ancora più grande, e al contempo quel traguardo che nel futuro mi aiuterà ulteriormente a dare il possibile..e forse, anche qualcosina in più" Io so come si fanno le iniezioni, di ogni tipo, ma su me stessa ero in difficoltà. Non sono stata capace, di imporre me stessa,a me stessa. Ringrazio prima di tutto la mia relatrice, Prof.ssa XZ, per gli impagabili consigli e per il grande supporto alla stesura di questa tesi. Mia madre, Mia madre. Mi ha rovinato la vita. Per leggerne altri, dai un’occhiata alla sezione Risorse per la tesi di laurea del nostro blog, e leggi anche le nostre Curiosità ! %���� ed una dedica speciale a me stessa, perché se sono arrivata fin qui è stato anche grazie al mio orgoglio e alla mia forza di volontà. Il pensiero che accompagna le giornate di Monia è «dove l’ha preso».